L’alibi del terremoto

L’Umbria si identifica agli occhi del mondo per le sue campagne che, al pari di quelle toscane, rivelano al visitatore il loro mistero rurale. Il paesaggio, nonostante le lacerazioni subite, mostra quei dettagli da cui è ancora possibile leggere la vicenda storica che l’ha attraversata, lo stretto legame tra città e campagna, gli effetti di una continua ricerca del bello applicata al territorio agricolo con una intensità mai sperimentata altrove.... Read More

L’emergenza strade

Ebbene, ci sono ancora le stagioni di una volta. Neve, freddo, gelo e calaverna quest’anno non si sono fatti attendere. Quello che ci manca, di una volta, sono invece gli stradini con le scope di saggina, carriole, pale per spargere ghiaia e camioncini per spargere sale; sempre pronti a pulire fossi, livellare dossi, ripianare buche, tagliare erbe infestanti, ciascuno lungo il tratto di sua competenza. Quanto ci mancano gli stradini, gerarchicamente... Read More

Chi comanda sul dopo sisma?

Scende la neve sui primi moduli abitativi della Valnerina. Le notti sono gelide e i senza tetto non trovano la forza di esprimere i timori nei confronti delle decisioni prese sopra le loro teste. Le tribune televisive indugiano sulle miserie della politicuccia, la sola di cui sono capaci gli ineffabili manovali del consenso, che ci imbrogliano con le loro illusorie prospettive di rinnovamento. Dove trovare la vitalità necessaria per superare questa... Read More

La lotteria del terremoto

La salvezza del genere umano riposa sulle conoscenze a disposizione della scienza per contrastare i fenomeni della natura, sebbene i progressisti a parole se ne infischino allegramente delle conquiste scientifiche, usando il mondo come una cava da scarnire, costruendoci sopra case appiccicate con lo sputo, che ad ogni evento sismico confermano il fallimento dell’arroganza, dell’idea del profitto e della non curanza. Nella funesta lotteria del... Read More

Fede e nichilismo

Sembrerà pure una bestemmia in questo momento parlare di riscatto mentre tanta gente ha il cuore storto per aver perso tutto, la casa, il lavoro e persino i propri cari. Sembrerà fuori luogo, ma con il cuore storto, anche noi, recriminiamo per la perdita di un’Arcadia. Recriminiamo per lo smarrimento della tradizione occidentale a cui il terremoto – ma non solo lui – ha inferto il colpo di grazia. Quando l’orco non aveva ancora allungato... Read More

Si mobiliti l’Europa

Case sparse lungo le gole della Valnerina, come pecore sfuggite da un gregge assalito da un lupo sanguinario, mura crollate, insegne divelte, massi precipitati dalle verticali strozze di basalto sulla carreggiata spaccata e ricoperta di foglie autunnali, che il ventaccio trasporta. C’è un’aria malata in giro. La Nera, così la chiamano da queste parti – che i frastornati inviati televisivi hanno identificato come un qualsiasi torrente –... Read More

Il modello Nocera

Cosa insegna Nocera Umbra a diciannove anni dal sisma che l’ha duramente colpita, come nessun’altra località umbra fu colpita? La risposta è di grande interesse per Amatrice e Arquata del Tronto. Nocera – le cui abitazioni sono state spostate dove prima non giungevano nemmeno le sue periferie – va studiata con attenzione, non solo nei metodi della ricostruzione, nelle tecnologie di prevenzione antisismica, quanto nella perdita della propria... Read More

Norcia trema

Norcia c’è dentro un’altra volta, fino al collo, inutile nasconderlo. Passeggio lungo Corso Sertorio in compagnia di uno che ha molte ragioni per restare anonimo, un fedelissimo della precedente nomenclatura, uno morso dalla vipera che oggi fa bene ad aver paura dell’anguilla, come ammonisce il proverbio. Con un paio di fedelissimi di quella schiatta, a Norcia – come altrove – si può arrivare dappertutto, si può anche individuare la crepa... Read More

Scomode verità del terremoto

Tra i maestosi contrafforti del Vettore e quelli della Laga la terra continua a tremare. Attraverso la porta di una faglia (oscura quanto la saga della Sibilla) sono passate scosse capaci di cancellare paesi e spargervi la morte. Questa volta il sisma non ha scoperchiato solo le case, ma anche il patrimonio etico di un’intera Nazione. Ha messo il dito nella piaga e ne sono uscite scomode verità. Mai s’era verificata una levata di scudi così... Read More

Come combattere il mostro

I terremoti vengono per nuocere, ma anche per farci riflettere, ad averne le capacità e l’onestà intellettuale che spesso ci manca. Sull’onda emotiva della tragedia le prefiche di Stato ipotizzano una strategia per la casa. Sarà per questo che non finiamo di tremare. Ci saranno a disposizione tre miliardi o giù di lì, ma la posta è ben più alta. Guai a limitarsi al pur indispensabile miglioramento sismico. Migliorare è cosa da poco, non... Read More

Terremoto di Marsciano

Ma quanto ci costa?! Dopo i finanziamenti statali rimangono, anche se ridotte, le accise regionali sulla benzina. Gatta ci cova!  Read More

Legge regionale per il terremoto di Marsciano

Sarà pronta fra due mesi. Noi ci associamo al presidente del comitato Ruggero Zaganelli affinchè in sede normativa siano prese in considerazione gli effettivi valori di equità, efficacia ed efficienza  Read More


Copyright 2011 Limpiccione.it