Vade retro, nebbia

La nebbia agli irti colli piovigginando sale. Saliamo con lei, sopra di lei. Ci si apre lo spettacolo impareggiabile dell’Umbria descritta da Cesare Brandi, quella le cui città si mostrano asserragliate come castelli in cima ai poggi, come ostensori d’argento che racchiudono le reliquie dei santi. Dal Subasio percepiamo la cuspide del Sacro Convento, i tetti di Monteluce, Trevi, Bettona e l’orrendo fungo di Montefalco. C’è a chi piace, il... Read More


Copyright 2011 Limpiccione.it