589 views

Torna Segnali 2016, la rassegna internazionale di arti audiovisive e performance che si svolgerà a Perugia dal 2 al 6 maggio. I luoghi in cui si svolgeranno seminari e incontri sono quelli Conservatorio di Musica di Perugia “Francesco Morlacchi”, del Centro per l’Arte Contemporanea Trebisonda e del Cinema PostModernissimo. Dal suono delle onde gravitazionali all’audiovisione delle onde cerebrali… L’edizione 2016 della rassegna internazionale si apre con il seminario tra musica, arte e scienza “Suono e materia” e si conclude con l’interplay tra suono granulare e grana dell’immagine analogica e digitale in movimento. Il programma comprende seminari, laboratori, ascolti acusmatici e improvvisazioni elettroacustiche, concerti audio-video, sonorizzazioni di film e docufilm musicali, performance multimediali con EEG e installazioni con eccitatori sonori, attraverso la presenza di artisti europei ed italiani. I Workshop e le Masterclass si terranno il 4, 5, 6 maggio dalle ore 10.00 e saranno condotti da: Alberto Novello a.k.a. JesterN (dalla ‘brainwave art’ al controllo della performance audiovisiva con ElettroEncefaloGrafia) http://www.jestern.com/ – Franz Rosati (sulla modellazione 3D e il sound design procedurali in tempo reale nel concerto audio/video e nelle installazioni multimediali) http://www.franzrosati.com/ – Bjarni Gunnarsson (Institute of Sonology) & Cédric Dupire (sulla loro ‘audio visual performance’ basata sull’interazione profonda dal vivo tra suoni e immagini granulari) http://www.bjarni-gunnarsson.net/ ; http://cargocollective.com/cedricdupire. La partecipazione è gratuita previa iscrizione tramite form qui. Per ulteriori informazioni si può scrivere a: rassegna.segnali@gmail.com o visitare la pagina Facebook https://www.facebook.com/Segnali.Perugia


Copyright 2011 Limpiccione.it