847 views

Per ammirare la Madonna della Cintola di Benozzo Gozzoli, la stupenda pala di altare tornata a Montefalco dopo 167 anni e dopo il certosino restauro realizzato dai Musei Vaticani con il contributo di tanti imprenditori della zona, c’è tempo fino al 30 dicembre. Ma in questi giorni tanti turisti si sono recati nella Chiesa Museo di San Francesco per ammirarla. Si parla di oltre 1000 visitatori solo negli ultimi giorni. Dati che confermano il successo dell’offerta culturale e non solo di Montefalco. Tanta gente è stata attratta anche dagli autorevoli ospiti invitati a Montefalco, come Vittorio Sgarbi e Philippe Daverio, noto critico d’arte e giornalista televisivo e dalla presenza di Antonio Paolucci direttore dei Musei Vaticani e curatore della mostra. Montefalco è senza dubbio un’eccellenza dell’Umbria da prendere d’esempio


Copyright 2011 Limpiccione.it