698 views

Non si dicono mai tante bugie quante se ne dicono prima delle elezioni, durante una guerra e dopo la caccia. (Otto von Bismarck)

In politica la stupidità non è un handicap. (Napoleone I)

Bisogna prendere il denaro dove si trova: presso i poveri. Hanno poco, ma sono in tanti. (Ettore Petrolini)

I nove decimi delle attività di un governo moderno sono dannose; dunque, peggio sono svolte, meglio è. (Bertrand Russell)

In democrazia nessun fatto di vita si sottrae alla politica. (Gandhi)

Governare è far credere. (Niccolò Machiavelli)

Poiché un politico non crede mai in quello che dice, quando viene preso alla lettera rimane sempre molto sorpreso. (Charles De Gaulle)

L’arte della politica: il segreto di fare i propri affari e di impedire agli altri di fare i loro. (G. Courtilz de Sandras)

Da quando le società esistono un governo è sempre stato, per forza di cose, un contratto d’assicurazione concluso fra i ricchi contro i poveri. (H. de Balzac)

A proposito di politica… ci sarebbe qualcosa da mangiare? (Totò)

L’abilità politica è l’abilità di prevedere quello che accadrà domani, la prossima settimana, il prossimo mese e l’anno prossimo. E di essere così abili, più tardi, da spiegare perché non è accaduto. (Winston Churchill)

Se l’esperienza ci insegna qualcosa, ci insegna questo: che un buon politico, in democrazia, è tanto impensabile quanto un ladro onesto. (Henry Louis Mencken)

Mentre il governo vi frega l’opposizione vi da l’illusione di salvaguardare i vostri diritti, quando finalmente le cose cambiano l’opposizione va al governo, il governo va all’opposizione e voi continuate tranquillamente ad essere fregati. (Carl William Brown)

I politici hanno una loro etica. Tutta loro. Ed è una tacca più sotto di quella di un maniaco sessuale. (Woody Allen)

Non sono le idee che mi spaventano, ma le facce che rappresentano queste idee. (Leo Longanesi)

La miglior dote dei peggior politici è l’ipocrisia; quella dei peggior giornalisti è di mascherarla. (Carl William Brown)

Il potere è l’afrodisiaco supremo. (Henry Kissinger)

Se tutto deve rimanere com’è, è necessario che tutto cambi. (Giuseppe Tomasi di Lampedusa)

La politica non mi dice niente. Non amo le persone che sono insensibili alla verità. (Boris Pasternak)

Lasciate che la gente creda di governare e sarà governata. (William Penn)

Un cretino è un cretino. Due cretini sono due cretini. Diecimila cretini sono un partito politico. (Franz Kafka)

Non c’è vocabolo di cui non si sia oggi fatto così largo abuso come di questa parola: libertà. Non mi fido di questo vocabolo, per la ragione che nessuno vuole la libertà per tutti; ciascuno la vuole per sé. (Otto von Bismarck)

Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto. (Boris Makaresko)

Il linguaggio politico è concepito in modo che le menzogne suonino sincere e l’omicidio rispettabile, e per dare una parvenza di solidità all’aria. (George Orwell)

Chi rompe non paga e si siede al governo. (Leo Longanesi)

I nostri uomini politici non fanno che chiederci a ogni scadenza di legislatura un atto di fiducia. Ma qui la fiducia non basta: ci vuole l’atto di fede. (Indro Montanelli)

Lui non sa nulla e pensa di sapere tutto: tutto ciò fa pensare chiaramente ad una carriera politica. (George Bernard Shaw)

Ogni potere emana dal popolo, e non torna più. (Gabriel Laub)

La politica è guerra senza spargimento di sangue, mentre la guerra è politica con spargimento di sangue. (Mao Tse-tung)

La differenza tra i repubblicani e i democratici americani? I primi corrono dietro ai soldi. I secondi dietro a tua sorella. (Anonimo)

Dobbiamo imparare bene le regole, in modo da infrangerle nel modo giusto. (Dalai Lama)

Il cimitero è pieno di grandi uomini di cui il mondo non poteva farne a meno. (Tolstoj)

Poscritto. Dopo una campagna così sgangherata e risultati del voto così ingarbugliati, questa raffica di aforismi è il doveroso omaggio – oltre che alla sordità e alla spocchia di molta classe politica – alla pancia degli elettori. Nonché l’ammirazione per la pervicacia con la quale si ama stare sempre sul ciglio del burrone.


Copyright 2011 Limpiccione.it